benvenuti

Questo blog è di Danila Oppio, colei che l'ha creato, e se ne è sempre presa cura, in qualità di webmaster.

venerdì 20 giugno 2014

Solitudine


dall'albero della memoria
petali bianchi di sogni
cadono
in uno scrigno di cristallo.

il tempo scivola dall'orologio
dietro l’ombra della nostalgia
la pena
– spaventata –
accusa la luce
di fare guerra al silenzio

stanco
il pensiero
annega le parole
nell'acqua salata della solitudine

Giovanni De Simone

3 commenti:

  1. Bellissima!

    Graziella

    RispondiElimina
  2. solitudine parola dolce e difficile,sparge nell'etere quel grigio che spesso è la vita,
    solitudine di anime e di cuori, di voci sparse nell'etere ......insomma solitudine
    "poesieinsmalto"

    RispondiElimina