benvenuti

Questo blog è di Danila Oppio, colei che l'ha creato, e se ne è sempre presa cura, in qualità di webmaster.

venerdì 13 settembre 2013

VIOLINO E VIOLONCELLO



Se tu avessi
Il corpo violoncello
E l’anima violino
E li posassi sul mondo
Come inutili monili
                                                               Saresti uno strumento
Incapace di emettere
Melodiose armonie

Se tu usassi
Le chiavette per tendere
Le corde del tuo essere
Per accordare
Quei meravigliosi strumenti
Suoneresti una ballata
Alla vita e all’amore

Un corpo che non vibra
Perché reprime emozioni
E un’anima che non tende
Le sue corde verso il Cielo
La Terra e le creature
E’ strumento scordato
Stridente e rauco
                                                                 Che non emoziona
Né sé stesso né chi gli sta vicino

Ricorda, il tuo corpo
E’ strumento divino
Così come l’anima
Una scintilla d’Amore

Danila Oppio
Inedita


3 commenti:

  1. Ha sprmuto il succo dell'anima e della poesia ed hai riempito l'ltima strofa e l'amore.

    RispondiElimina
  2. Stupenda!

    Graziella

    RispondiElimina