benvenuti

Questo blog è di Danila Oppio, colei che l'ha creato, e se ne è sempre presa cura, in qualità di webmaster.

domenica 29 aprile 2012

CAMMINANDO

Cagliari dal colle di Sant'Elia
Le vie ancora rugiadose
dalla passata notte
avvolte da un freddo
che non è del mio paese
mi si presentano
in una lenta, svagata
galleria di tele grigie
e amorfe
e scompaiono.

E in quel vicolo
patriarcale, ancor
di sembianze adamantine
d'una città medievale
un beato odor d'incenso
mi dice che
qualcuno prega
per tutti, per nessuno.

Gavino Puggioni
L'arcobaleno in giardino

3 commenti:

  1. Stupenda!
    Graziella

    RispondiElimina
  2. Camminando le cose intorno a noi si osservano con maggiore intensità, le si attraversa quasi, e lo si fa con lo sguardo ma non soltanto.
    Bei versi, bella la chiusa.
    Ciao.
    Piera

    RispondiElimina