benvenuti

Questo blog è di Danila Oppio, colei che l'ha creato, e se ne è sempre presa cura, in qualità di webmaster.

sabato 14 aprile 2012

TRA LE PAGINE DEL VENTO

Tra le pagine del vento
.
Scrive il vento che accarezza
pagine che non leggerò
le porta lontano
forse tra le stelle
o nei geli polari dove trema
anche lui di paura
Qui scherza con me
non vuole che lacrime affiorino
nell’’anima mia
è pietoso è buono chissà
forse solo indifferente
a questo mondo in rovina
stretto da avide mani
da poteri scuri ambigui
e allora sono poca cosa per lui
Vento rabbioso che scatena
urlanti tempeste
ma se dolce
accarezza lieve profumato
quale vento per me
ferma sulla soglia del mondo
a guardare l’infinito rincorrersi
dei pensieri
vento che pieghi appena le spighe
ancora corte
che rubi le api ai ranuncoli
che affretti le ultime foglie
appassite
resta ancora un po’ con me
per raccontarmi
che cosa ha scritto la vita
su quelle pagine che tu hai rubato
.
Giuliana Angeli
.
(Da “I colori del vento” MEF L’Autore Libri Firenze)
.

2 commenti:

  1. Graziella Cappelli14 aprile 2012 03:33

    Bellissima!
    Graziella

    RispondiElimina
  2. Eh sì, mia madre era davvero brava.
    Fortunatamente le poesie restano, a testamento di una grande poetessa.
    Grazie Gavino per averle inserite!

    Maristella

    RispondiElimina